TedX Padova

Se non sai cosa sia un TED Talk, ti dico solo una cosa: MPS. Mai più senza.

Grandi pensatori, grandi innovatori, persone semplici che vogliono cambiare il mondo. E lo fanno con discorsi che durano al massimo 18 minuti, dal 1984. Presentati durante una settimana ogni anno, in Canada, durante un evento senza scopo di lucro. Formula che si replica attraverso tante cellule locali, che anche in Italia organizzano decine di eventi TedX.

Quest’anno sono stato a vedere quello di Verona (ecco come ci ha incantati Bianca Atei) e poco dopo quello di Padova (aperto da Alessandro Rimassa e dalle sue riflessioni sul digitale). Un’occasione per contornarsi di energia purissima, voglia di condividere, la certezza che il mondo stia cambiando in meglio. Un viaggio non solo in una città diversa, ma in un universo di idee da tutto il mondo.

E per chi il viaggio preferisce farlo stando a casa, ci sono tutti, tutti, tutti i video dei precedenti talk sul loro sito e sulla app. Spesso sottotitolati anche in italiano. Tutto gratis. Per spargere entusiasmo, per condividere conoscenza.
Per cambiare il mondo. 

Alcuni dei miei talk preferiti:

  • Kio Stark e l’importanza di parlare con gli sconosciuti  (eh no, mamme italiane, qui tocca contestarvi)
  • Amanda Palmer, la sua arte di strada e il rapporto tra artisti e fan.
  • Mary Roach e il “forse non tutti sanno che…” sull’orgasmo.
  • Takaharu Tezuka, che ha progettato il miglior asilo al mondo
  • Seth Godin e le “tribù”. Un talk di 7 anni fa di un’incredibile attualità.

 

E se, al posto della solita playlist, in auto tu ascoltassi un talk che potrebbe mettere in moto mille rotelle nel tuo cervello?
Se fossi ispirato da ragazzina di 13 anni che sa programmare robot o da un uomo che ha trovato un modo straordinario per ridurre la fame nel mondo?
Se il tuo viaggio in metropolitana diventasse il più grande momento di cambiamento della tua vita?

PS: Senza TED Talk non ci sarebbe MaxGuide.